Successes Case

Ambito It Strategy

Metodologia ITIL

Progetto (Anno 2011)

Scopo:
Analisi e valutazione dell’organizzazione, delle infrastrutture e dei sistemi al fine di: acquisire lo stato dell’arte sui servizi Informatici di supporto alle strutture amministrative e sanitarie ; valutare le evidenze riscontrate per quanto attiene l’organizzazione ed i processi aziendali, con particolare riferimento a quelli che impattano i sistemi informativi; identificare gli ambiti e le aree su cui si ritengono necessari ulteriori approfondimenti allo scopo di configurare interventi migliorativi di natura sia tecnica che organizzativa.
Risultati:
Report delle attività di “Audit di primo livello” riguardanti la valutazione di: Infrastruttura tecnologica di servizio alle applicazioni amministrative e sanitarie dell’Associazione Processi organizzativi relativi alla gestione dei servizi informatici Processi operativi delle aree amministrative e contabili Organizzazione delle strutture

Ambito It Governance

Metodologia ITIL

Progetto (anno 2015)

Scopo:
Supportare il Ministero nell’analisi per revisione dei processi CORE e PMO (Project Management Office) a supporto alle funzioni di indirizzo e coordinamento strategico ed operativo svolte dai Program e Project Management dell’Ufficio IV – Innovazione tecnologica per l’Amministrazione generale. In particolare il Servizio include i seguenti ambiti: Analisi Organizzativa e supporto alla definizione dei processi operativi interni; Change management, formazione ed implementazione di nuovi processi nelle strutture organizzative esistenti; Servizi di Project Management Office a Supporto del Program/Project Management per l’attuazione dei programmi IT
Risultati/Obiettivi:
Mappatura dei sistemi IT e dei processi aziendali, nonché la loro revisione. Analisi organizzativa con l’obiettivo primario la valutazione degli impatti organizzativi e funzionali e la conseguente progettazione delle iniziative volte a minimizzare i rischi dell’avvio operativo del cambiamento. Affiancamento ai Manager dell’Uff. IV Innovazione tecnologica nelle principali attività di: Analisi e Disegno dei nuovi progetti IT Supporto alla Pianificazione e controllo nuovi progetti; Monitoring dei progetti.

Ambito It Governance

Metodologia ITIL

Progetto (anno 2015)

Scopo:
L’introduzione di un CMDB (Configuration Management Data Base) per l’erogazione dei servizi IT secondo le “Best Practices” di ITIL L’implementazione del sistema di gestione del CMDB rappresenta il primo passo necessario per erogare al meglio i Servizi Informatici secondo le indicazioni e linee guida ITIL V3.
Risultati:
Implementazione, attraverso l’utilizzo di un software open source, del modello individuato sulla base dei dati acquisiti contenente tutte le informazioni relative agli oggetti gestiti ed alle loro relazioni. Le componenti analizzate e censite hanno riguardato: Infrastruttura centrale di rete Infrastruttura centrale di server Postazioni di lavoro, fisse e mobili Infrastruttura telefonica Periferiche centrali e utente (stampanti di rete e locali, scanner) Software di base serve Software di base postazioni di lavoro Software applicativo server Software applicativo postazioni di lavoro

Ambito PMO

Metodologia PMI

Progetto (anno 2015)

Scopo:
Attività di Program Management a supporto delle iniziative avviate dal Cliente nell’ambito dei programmi di: Studio di fattibilità ed analisi preliminare progetto Nuovo Sistema Antimafia. Studio di fattibilità ed analisi preliminare progetto nuovo sistema Patenti (Pacchetto Sicurezza), supporto alla redazione dei requisiti applicativi ed infrastrutturali. Analisi e progettazione preliminare di un’architettura SOA e framework di integrazione per i progetti in ambito antimafia e gestione degli appalti, basata sul prodotto open source GreenVulcano.
Risultati:
Lo scopo principale del progetto ha riguardato l’implementazione della nuova architettura SOA, in particolare: Identificazione dei requisiti di business Definizione linee guida strategiche Supporto alla stesura degli allegati Tecnici di progetto Coordinamento delle attività di fornitori e risorse interne

Ambito Consult, build & IT Operation

 

progetto (anno 2013 – in corso)

Scopo:
Progettazione e realizzazione di una Soluzione Software per la Gestione delle Commesse Operative, con l’obiettivo di: Dotare il Cliente di uno strumento che gestisca in modo univoco ed efficiente il processo di gestione della Commessa. Disporre di tecnologie avanzate e sicure che permettano un’alta fruibilità del sistema. Assicurare i requisiti minimi di sicurezza relativamente all’accesso a dati/funzioni in base a ruoli specifici. Disponibilità di una reportistica avanzata.
Risultati:
IE’ stato implementato un sistema web-based basato su tecnologia Microsoft.NET le cui principali funzionalità sono: Autenticazione su dominio in base a ruoli/profili Migrazione e data cleaning dei dati dai vecchi sistemi Office Integrazione ciclo RdA/OdA Utilizzo di strumenti di reportistica OLAP basato sul prodotto Microstrategy Reporting Suite. Assistenza in esercizio e Manutenzione evolutiva

Ambito Consult, build & IT Operation

PROGETTO (anno 2015/2016)

Scopo:
Realizzazione del nuovo sistema informativo integrato per la Direzione Generale per l’Incentivazione delle Attività Imprenditoriali (DGIAI) che ha competenze e funzioni operative e di programmazione, finalizzate alla gestione degli interventi agevolativi a favore delle imprese. Oggetto del progetto è l’analisi ed il disegno del Nuovo Sistema Informativo a supporto dei processi di Monitoraggio «SIMOCO».
Risultati/Obiettivi:
Analisi AS-IS dell’attuale dominio applicativo in esercizio presso la DGIAI in cui siano evidenziate le criticità, in termini di processi e procedure, di infrastrutture informative nonché del livello di integrazione dei dati. Indicazione TO-BE di un percorso di sviluppo in grado di rispondere agli obiettivi di maggiore efficienza ed efficacia da parte della DGIAI, in cui sia delineata, in conformità alla normativa vigente, l’architettura generale di un nuovo Sistema Informativo a supporto dei processi di monitoraggio e controllo. Realizzazione del nuovo Sistema Informativo Integrato in accordo a quanto previsto per la programmazione 2014-20, per la gestione dei dati di Monitoraggio, del Registro Unico dei Controlli, della certificazione della Spesa e del Protocollo Unico di Colloquio definito dall’IGRUE per l’invio dei dati al Sistema Nazionale di Monitoraggio.

Ambito IT Governance

PROGETTO (anno 2014 – in corso)

Scopo:
Supportare il Ministero nell’espletamento delle attività in carico all’AdG nell’ambito del Programma PAC-PNSCIA (Programma nazionale servizi di cura all’infanzia e agli anziani non autosufficienti) , attraverso un ventaglio di competenze in ambito tecnologico ed organizzativo per far fronte alle problematiche di: Gestione del Programma e dei progetti ad esso connessi Supporto alla definizione dei processi e delle procedure operative in ambito Monitoraggio, Rendicontazione e Controllo Analisi, progettazione e gestione delle componenti informatiche e tecnologiche a supporto dei processi di Monitoraggio, Rendicontazione e Controllo
Risultati:
Supporto alla definizione, formalizzazione e verifica delle procedure di attuazione e controllo. Supporto alla verifica e controllo dei dati di informazione relativi al monitoraggio ed elaborazione della reportistica associata. Supporto alla redazione e verifica della documentazione di progetto. Ottimizzazione e gestione dei processi di monitoraggio e rendicontazione. Analisi, disegno ed implementazione di sistemi informativi a supporto dei processi di monitoraggio, rendicontazione e controllo; Assistenza tecnica e supporto ai processi di monitoraggio e controllo.

Ambito CONSULT, BUILD &
IT OPERATION

PROGETTO (anno 2016 – in corso)

Scopo:
Realizzazione del nuovo sistema informativo integrato a supporto di INVITALIA per lo svolgimento delle attività di assistenza tecnica che esercita nell’ ambito dei programmi finanziati e cofinanziati con fondi Nazionali e Comunitari, nell’ ambito del Programma Operativo Nazionale (PON) e relativo Programma Operativo Complementare (POC). Con particolare riferimento alle linee di intervento delegate alla DGIAI (Direzione Generale per l’Incentivazione delle Attività Imprenditoriali) del MISE, con lo scopo di supportare i processi di «Controllo e Certificazione» e rendere più efficace ed efficiente la gestione della Programmazione 2014-2020 .
Risultati:
Evoluzione e sviluppo del nuovo sistema informativo Registro Unico dei Controlli e della Certificazione (RUC 2.0) integrato nel sistema SIMOCO mediante lo sviluppo di moduli funzionali per il Controllo e la Certificazione della spesa. Gestione delle chiusure annuali dei conti AdC (periodo contabile 1 luglio-30 giugno) Gestione domande di pagamento intermedie e Certificazione della spesa per AdC Gestione dinamica del Tasso di co-finanziamento legato al periodo contabile e alla priorità/territori Gestione importi irregolari, da recuperare (compresi interessi mora) o irrecuperabili Apertura Web Services vs Organismi coinvolti per l’interscambio di dati relativi ai controlli e della documentazione di corredo alle certificazioni

Ambito EFBM FATTURAZIONE RETAIL.
SW DEVELOPMENT

metodologia asd

PROGETTO (Anno 2016)

Scopo:
Stabilizzazione ed esercibilità JPUB Special (Sistema di Fatturazione Canoni e Contributi Servizi Regolamentati/xDSL)
Risultati/Obiettivi:
Acquisizione requisiti Utente Verifica della Fattibilità Specificazione delle funzioni software Realizzazione di un applicazione di progettazione ed implementazione regole di Pre-Valorizzazione, Scontistica ed Analisi TREND per il contesto di fatturazione Wholesale di TIM per il dominio canoni e Contributi (JPUB special) Supporto al collaudo e primo esercizio

Ambito fatturazione wholesale.
sw development

metodologia asd

PROGETTO (ANNO 2015)

Scopo:
EFBM SFS Strumento automatico per lo svecchiamento file system in ambiente distribuito; integrato con sistema job scheduler
Risultati/Obiettivi:
Acquisizione requisiti Utente Verifica della Fattibilità Specificazione delle funzioni software Realizzazione di un applicazione di svecchiamento file system, integrata con ambiente di schedulazione Maestro, basata su di Automa Stato/Evento e regole configurabili di selezione (basata su criteri di aging, proprietà, estensione e nomenclatura) e trattamento (eliminazione, spostamento, archiviazione) dei File presenti nel contesto di esercizio del sistema di fatturazione EFBM – KFX Supporto al collaudo e primo esercizio

Ambito PMO

mETODOLOGIA PMBOK – PMI

PROGETTO (ANNO 2012)

Scopo:
Attività di Program Mangement a supporto delle attività di adeguamento del parco applicazioni avviato dal Cliente per la nuova Payment Service Directive (PSD): Coordinamento di 40 team di progetto sul territorio nazionale Gestione requisiti di business e applicativi Supervisione e coordinamento attività produzione, test e passaggio in produzione. Con l’obiettivo di : Centralizzare e inoltrare i requisiti ai progetti, monitorando le pianificazioni e assicurando il rispetto delle scadenze di programma Documentare e monitorare le interdipendenze tra gruppi di progetto facilitando comunicazione e interazioni Controllare e distribuire la documentazione di progetto Gestire l’avanzamento lavori interagendo con i progetti e relazionando la direzione
Risultati:
Le varie fasi di progetto, identificate dalle diverse scadenze della normativa, sono state strutturate utilizzando il framework metodologico PMBOK del Project Management Institute; per ogni fase si è svolta: Catalogazione requisiti business/applicativi e ingaggio gruppi di progetto mediante tool sviluppato ad hoc Raccolta e documentazione pianificazioni/criticità/rischi Monitoraggio e reporting stato di avanzamento lavori di sviluppo, test e passaggio in produzione.